english spanish italian

Classifica musica italiana

I singoli più venduti nel territorio nostrano, le canzoni famose che tuonano nelle radio italiane e che pompano nelle casse dei bar. Nella classifica di musica italiana e internazionale troverai il vincitore o il futuro vincitore di Sanremo o l'artista internazionale che è riuscito a sbarcare nella penisola. Da nord a sud questi sono le band e i cantanti che vanno di moda adesso. Non ti perdere la italian hit parade!! Puoi ascoltare in rotazione tutte le canzoni italiane famose in ordine di posizione nella classifica del momento aggiornata settimanalmente secondo i dati che ci arrivano. Le prime dieci canzoni, sono il nostro top ten di Sanremo 2019, le altre sono le canzoni piú ascoltate attualmente.

STAI ASCOLTANDO

2018-10-24

A X Factor non ci vado neanche se mi pagano. Ma vuoi mettere stare seduto davanti a Fedez e Asia Argento, spiattellare due strofe della tua canzone e sentirti commentare che non scalerai mai la classifica della musica italiana più ascoltata? Vabbè, la musica attuale, quella che ci sembra musica di sempre, è cambiata e noi con lei. Dai, in fondo siamo un po’ tutti fan di Radio Italia, che quando lo streaming semplicemente si chiamava emittente radio faceva circolare nell’aria del nostro bel paese i più grandi successi di solo musica italiana. Me lo ricordo come fosse ieri. Mia mamma stirava a tempo di Umberto Tozzi o Mina, e io spaccavo macchinine con Lucio Dalla un giovane Ron. Noi qui presentiamo il meglio della nostra musica del momento. Niente robaccia poco aggiornata, si vive e si stira una sola volta. Ancora non ho capito, poi, perché ci ostiniamo a chiamarla hit parade, sempre presi dalla foga di inglesizzare il nostro bel paese. Ma non ti vengono i brividi lungo la schiena quando il tuo cantante preferito - italiano sia chiaro – saluta i suoi fans con la s, o peggio pronuncia con un accento quasi impeccabile il nome di Frank Sinatra in mezzo a una frase tipo: “Saluto tutti i miei fans che adoro perché mi dicono che assimiglio a Frenc Senaccia. Frenc Senaccia? E chi cazzo è gli chiedi? Frank Sinatra ah cazzo potevi dirlo tanto è pure di origine italiana. Ma noi a Staimusic andiamo oltre, vogliamo offrirvi il meglio del meglio, e per questo abbiamo deciso che nei nostri futuri sviluppi IT recupereremo il tizio con la testa da palla stroboscopica che mandava affanculo Maurizio Seymandi a suon di album più venduti nella gloriosa Superclassifica Show dell’era mesozoica, e poi abbiamo in cantiere un accordo con TV Sorrisi e Canzoni per strappargli chi fa la classifica e inserirlo nella nostra crew. A proposito, se poi vi viene voglia di cercarlo, il tizio con la faccia a palla strobo si chiamava DJ Super X.
Tag: classifica musica italiana, hit parade, italia, itpop, radio, top ten, tvsorrisiecanzoni, grandisuccessi, superclassificashow
Puoi essere anche tu un Guest Writer di Staimusic. Semplicemente scrivi la tua visione su questo post o su un aspetto particolare della musica a info@staimusic.com
2018-10-19

Il rinnovamento della classifica musicale italiana

É indubbio che la musica italiana abbia avuto un mutamento e uno scossone negli ultimi anni. Chi è d’accordo? Dopo gli anni della crisi, dove più o meno si aggiravano sempre i soliti cantautori musoni e le solite band straconosciute, e non si sentiva nelle radio musica fresca, adesso arriva una ondata di gente nuova, tipo Coez, Rovazzi, Sfera Ebbasta, Maneskin, Ermal Meta, Coma Cose, Thegiornalisti, ecc… Ok, molti non si troveranno d’accordo e la maggiorparte della gente storcerà il naso perché ovviamente i cantanti sopracitati non gli piaceranno o perché di base nell’indole italiana c’è la perenne critica. Però a me interessa porre l’accento su un fatto che forse potreste riconoscere tutti, che il volume (nel senso di quantità) di nuovi pezzi made in Italy che ci arriva alle nostre orecchie è cresciuto in maniera esponenziale. A cosa dobbiamo questo fenomeno?

Do la mia opinione. In passato un artista o un gruppo emergente era in difficoltà nel raggiungere un pubblico, diciamo fuori dalla propria regione, i medio-grandi gruppi solo suonavano nei festival e nei locali della provincia, non riuscivano ad arrivare dall’altra parte dell’Italia, se non quelli che avevano un gran ritorno commerciale e che venivano pompati dalle agenzie di promozione, dalle etichette, da radio e televisioni. In Italia tutti vogliono vedere i soldi!! Ma grazie forse all’avvento di nuovi mezzi di streaming, tipo Youtube, Spotify, Deezer, ecc…e nuovi mezzi di comunicazione il clima è cambiato, un collaudato cantautore del Trentino può essere ascoltato da un minorenne siciliano, un giovane rapper salentino può farsi ascoltare da un signore anziano di Torino, il tutto a costo 0, il tutto in un pomeriggio di lavoro, il tutto in un click. La musica è cambiata, la classifica di musica italiana si riempie di nuove tendenze: trap, reggaeton, itpop, italodisco e di nuovi suoni, ad esempio adesso tornano i suoni moog dei primi anni ’80 nelle sonorità dei nostri artisti. E non è un caso che la hit parade italiana si riempie ogni settimana di giovani sconosciuti buttati alla ribalta. Vedo, insomma, un risveglio. Che ne pensate?
Tag: classifica musica italiana, hit parade, italia, itpop, radio, top ten
Puoi essere anche tu un Guest Writer di Staimusic. Semplicemente scrivi la tua visione su questo post o su un aspetto particolare della musica a info@staimusic.com