english spanish italian

Televisione

Ci incanta coi suoi colori e i suoi movimenti, ci attira dentro il suo mondo. La musica aiuta questo processo di impersonificazione dei film e delle serie televisive. In questa playlist potrete trovare le piú belle canzoni che sono passate per le serie tv tipo: Casa di Carta, Criminal Minds, Csi Las Vegas, Breaking Bad, Trono Di Spade, e tante altre. Music Television, spesso abbreviato in MTV, è stato fondato nel 1981 come un modo rivoluzionario per le persone di sperimentare la musica visualizzata. Subito dopo, è rapidamente cresciuto in popolarità grazie al costo di produzione economico e all'ampia disponibilità dei supporti. Ciò ha permesso agli spettatori di MTV un accesso senza precedenti agli artisti emergenti e una diffusa conoscenza dell'attuale copertura mediatica, spingendo le carriere di numerose superstar che sono uscite da quell'epoca. Attraverso il coinvolgimento con il loro pubblico, MTV ha permesso ai musicisti emergenti di creare modi unici per dimostrare la loro arte, ad esempio attraverso componenti visivi su video musicali o interviste su spettacoli iconici come The Real World e Unplugged In New York. Music Television continua ad avere una grande influenza nella cultura pop, sostenendo sempre nuove esperienze sonore mentre sostiene la diversità in tutte le forme di espressione. La magia della musica delle serie televisive.
Hai mai sentito quella canzone che ti rimane in testa per giorni dopo aver guardato la tua serie televisiva preferita? La musica è un elemento fondamentale delle produzioni televisive e spesso riesce ad emozionare e ad accompagnare il racconto in maniera perfetta. In questo blog parleremo proprio della musica delle serie televisive: dalle colonne sonore originali alle canzoni intervallari che accompagnano le scene, scoprirai come esse hanno il potere di trasformare una scena in qualcosa di magico.
La colonna sonora di una serie televisiva è importantissima all'interno della produzione. Spesso gli showrunner chiedono a compositori di creare delle musiche originali che vadano ad arricchire la narrazione e i momenti più importanti. Esistono tantissime colonne sonore che sono diventate leggendarie nel corso degli anni: una di queste è sicuramente quella di Twin Peaks, con le atmosfere malinconiche e surreali create da Angelo Badalamenti. Ma non c'è solo la musica originale, spesso si fa uso di canzoni pre-esistenti che diventano parte integrante della narrazione. Pensiamo ad esempio alle canzoni degli anni '80 usate in Stranger Things per riprodurre l'atmosfera dell'epoca.
Ogni serie televisiva ha poi la sua propria identità sonora, che viene sviluppata attraverso canzoni e colonne sonore. La musica è spesso usata per creare suspense, come nei momenti di tensione di Breaking Bad oppure per sottolineare momenti romantici come in The O.C.. Nelle scene d'azione invece, la musica viene utilizzata per amplificare l'adrenalina e per rendere le sequenze ancora più spettacolari.
Inoltre, la musica delle serie televisive può diventare strumento di scoperta di nuove band e nuovi artisti. Spesso le canzoni usate all'interno di una serie televisiva diventano veri e propri successi commerciali, portando alla ribalta nuovi artisti e dando modo ai fan di scoprire nuova musica. La colonna sonora di Grey's Anatomy è celebre per essere una vera e propria miniera di talenti emergenti della musica, molte delle quali sono state successivamente lanciate nel mercato discografico.
Infine, la musica delle serie televisive non solo arricchisce la produzione, ma riesce anche a creare un legame emotivo molto forte con gli spettatori. La musica che accompagna una scena può trasmettere un'emozione che rimane impressa nella memoria dello spettatore e che lo accompagnerà a lungo dopo la fine della serie. Pensiamo ai momenti più emozionanti di This is Us, che vengono amplificati dalla colonna sonora, diventando veri e propri momenti di commozione per gli spettatori.
In conclusione, la musica delle serie televisive ha il potere di trasformare una scena da buona a memorabile e di accompagnare il racconto in maniera perfetta. Ogni serie televisiva ha la sua propria identità sonora e spesso le canzoni diventano veri e propri successi commerciali. Non c'è dubbio che la musica sia un elemento fondamentale delle produzioni televisive e che sia in grado di emozionare gli spettatori. Se sei un appassionato di serie televisive, ti invitiamo a prestare ancora più attenzione alle musiche che accompagnano il racconto: potresti scoprire delle vere e proprie gemme nascoste.
Potrebbero essere di tuo interesse:

STAI ASCOLTANDO

2023-02-01

Lo spettacolo non si ferma

Essere osservati di nascosto, spiati, nei momenti intimi e personali, pedinati. Una cosa che ci viola e ci inorridisce, e fieri, siamo sempre contrari nell´accettarlo. Eppure, sono incuriosito, vedo comportamenti completamenti opposti nella vetrina della vita, facebook. Ragazzi e ragazze che profanano costantemente la propria vita alla ricerca di una banale ed effimera fama, che la realtá quotidiamente non regala. Fortunatamente o no. Mi chiedo, quindi, meglio essere totalamente osservati come nel Grande Fratello o cercare a tutti i costi di essere guardati, creandosi un mondo straordinario e follemente immaginario? Qualcosa ci ricorda che lo show must on e che siamo solo che piccole interferenze nel ciclo della vita. «Che danno adesso? Dov’è la guida TV?» - Truman Show, 1998. Battuta finale.
Tag: gf, truman show, jim carrey, queen, freddie mercury, voyeur
Puoi essere anche tu un Guest Writer di Staimusic. Semplicemente scrivi la tua visione su questo post o su un aspetto particolare della musica a info@staimusic.com
2022-08-07

La perdita degli ideali nel successo delle serie televisive

L’altra sera passeggiando sulle Ramblas di Barcellona, c’erano due gitani artisti di strada che solfeggiavano Bella Ciao accompagnati dagli applausi e dal coinvolgimento dei turisti del ristorante. Qualcosa dentro di me ha iniziato a lacrimare.
La Casa di Carta, nella sua superficiale ricerca di popolarità e nella sua volontà di ricalcare il simbolismo anticapitalista, ha ridotto un emblema storico di lotta contro il fascimo a una stupida canzonetta da discoteca. Una canzone cantata per unire le masse drante manifestazioni legittime, per protestare contro la dittatura poliziale o l’abusivismo politico, diventa un nuovo tormentone estivo e per questo dimenticata il prossimo anno. In futuro ogni giovane abbinerà questo spirito intangibile di ribellione a una ridicola serie tv. Anche oggi usciamo sconfitti nel mondo della globalizzazione. Cosa ne pensate? Cosa ne penseranno i Modena City Ramblers?
Tag: casa di carta, bella ciao, globalizzazione, banalizzazione, tormentone
Puoi essere anche tu un Guest Writer di Staimusic. Semplicemente scrivi la tua visione su questo post o su un aspetto particolare della musica a info@staimusic.com