english spanish italian

Gente

Una massa invisibile che si muove intorno a noi
Potrebbero essere di tuo interesse:

STAI ASCOLTANDO

Lascia la tua opinione

2021-06-27

Phubbing

Stai leggendo questo articolo mentre navighi da uno smartphone, o seduto a una scrivania mentre qualcuno ti parla? E magari lo stai leggendo proprio mentre il tuo/a partner ti sta parlando?! Forse fra poco condividerai queste righe su un social, le invierai a un amico in Giappone che non sai neanche che odore abbia, magari puzza ed è uno di quelli che non vorresti avere mai intorno, ma di lui sai anche che sua mamma ha sei dita in un piede e tre in un altro, e mentre la tua ragazza/o si sbraccia per entrare nel tuo campo visivo ancora stai leggendo questo post e chiederai spiegazioni mentre lo/a vedi baciare un cameriere imbarazzato anche solo per attirare la tua attenzione. Ecco, a questo punto sai cosa è il phubbing! Trattasi della fusione delle parole phone e snubbing, ovvero snobbare le proprie compagnie sociali a favore dello schermo di uno smartphone. In 11 semplici passaggi ti puoi rendere conto se anche tu sei un phubber e approfittare dei simpatici consigli del sito stopphubbing.com per mandare a male amici, partner e passanti casuali! Buon phubbing!!
Tag: smartphone, galateo elettronico, terzo incomodo
Puoi essere anche tu un Guest Writer di Staimusic. Semplicemente scrivi la tua visione su questo post o su un aspetto particolare della musica a info@staimusic.com
2020-12-04

Rimaniamo anonymous

Se tiro un pugno a un amico, è lecito supporre che lui ricambierà esterrefatto. Se chiedo a una ragazza di uscire, e dopo lunghi tentennamenti mi risponde che non vuole, le posso rispondere rimaniamo amici. Ma se volessi, in casi di estrema necessità virtuale, potrei andare oltre e, stando ad alcuni social, dimenticarmi digitalmente il suo volto, il suo profumo, sparire dalla faccia di una terra nuovamente piatta come un foglio di giornale. Trovo assolutamente sublime la possibilità di elencare indubbiamente liste di amici e nemici, cancellarle con un tratto di penna e gettarle nell’oblio. I nuovi portavoce del buon senso puniscono gli eccessi dei folli del villaggio globale, i puritani del linguaggio forbito, i fanatici che usano il peperoncino come condimento sugli occhi, i taciturni promotori del silenzio proprietario e censorio. Ormai sazi di notorietà da quarti d’ora, ritorniamo a camminare con calma nell’aria leggera.
Tag: anonymous, social, censura, peperoncino, parolacce
Puoi essere anche tu un Guest Writer di Staimusic. Semplicemente scrivi la tua visione su questo post o su un aspetto particolare della musica a info@staimusic.com